Impiallacciato

Rovere Spazzolato
NUVOLA
Rovere Spazzolato
TATTI
Rovere Spazzolato
CARAMEL
Rovere Spazzolato
PORTLAND
Rovere Spazzolato
NATURALE
Rovere Spazzolato
AVANA
Rovere Spazzolato
CORTECCIA
Rovere Spazzolato
CACAO
Rovere Spazzolato
ARDESIA
Rovere Spazzolato
CARBONE
Rovere
TRANI FIAMMATO
Rovere
BIONDO FIAMMATO
Rovere
PLATINO FIAMMATO
Rovere
BIONDO ANTICO
Rovere
TRANI ANTICO
Rovere
PLATINO ANTICO
ABETE ORTISEI
ABETE VIGO
ABETE SCILLAR
ABETE TABACCO
EUCALIPTO GRIGIO SABBIATO
EUCALIPTO FUMÈ SABBIATO
OLMO NATURALE SABBIATO
OLMO PEPPER SABBIATO
OLMO MOKA SABBIATO
OLMO GRIGIO SABBIATO
NOCE CANALETTO SABBIATO
NOCE FUMO SABBIATO
EBANO OPACO
OLIVO OPACO
CASTAGNO FUMÈ
CASTAGNO FJORD
CASTAGNO ROYAL
CASTAGNO LUXOR
CASTAGNO WILD

ROVERE SPAZZOLATO FIAMMATO: è un pannello in fibra di legno (truciolare) rivestito sui 2 lati e sui 4 bordi con uno strato di legno (impiallacciatura) di rovere, scelto e giunto con cura per ottenere un effetto dogato scomposto con venatura semifiammata. Prima del ciclo di verniciatura viene effettuata una spazzolatura meccanica che ne mette in risalto la venatura caratteristica del legno di rovere esaltandone le doti di durezza e matericità.
ROVERE ANTICO: le caratteristiche tecniche sono le stesse del pannello impiallacciato rovere fiammato, il rivestimento viene però ottenuto con impiallacciatura di rovere contenente anche nodi e fenditure profonde, uniche e irripetibili, che vengono poi protetti dal ciclo di verniciatura.
ABETE DI RECUPERO: l’Abete di recupero (Tabacco, Chalet e River) sono legni provenienti per la maggior parte dalle zone alpine e recuperati dallo smantellamento di masi di montagna, fienili e vecchie abitazioni. Queste costruzioni, le cui facciate esterne erano realizzate con assi di legno di abete, sono state esposte per almeno 60-70 anni alle intemperie di ogni giorno. Neve, vento, grandine, pioggia e sole hanno quotidianamente forgiato la superficie di ogni tavola incidendo in profondità i segni del tempo. I fori dei chiodi utilizzati per unire le tavole o per appendere le attrezzature da lavoro, la rugosità della venatura scavata e consumata, i nodi e le spaccature sono le cicatrici indelebili lasciate dalla storia nel corso degli anni.

Esempi di cucine con questo materiale